Art.1. Oggetto del contratto. Oggetto del contratto é la concessione in locazione, da parte della ABITRANS SRL (di seguito “il Locatore”), di un veicolo senza conducente per un determinato periodo di tempo, verso un canone predeterminato in virtù delle tariffe in vigore all’atto della prenotazione del mezzo, alle condizioni di seguito specificate. E’ espressamente vietato cedere a terzi il presente contratto.

Art. 2. Consegna dell’autoveicolo. Il Locatore mette a disposizione del Cliente un veicolo della categoria prescelta, in buono stato di manutenzione e di funzionamento meccanico, idoneo al suo impiego e provvisto dei documenti richiesti dalla legge per la circolazione. Il veicolo verrà consegnato al Cliente durante l’orario di apertura dell’ufficio, presso la sede concordata al momento della prenotazione. Il Locatore, in caso di indisponibilità del mezzo prenotato per cause ad esso non imputabili, all’atto della consegna potrà sostituire il veicolo richiesto dal Cliente con altro appartenente alla medesima categoria o a categoria superiore, mantenendo invariata la tariffa pattuita.

Art. 3. Restituzione dell’autoveicolo. Al termine del noleggio stabilito nel contratto, ed in mancanza di proroga preventivamente concordata con il Locatore, il Cliente dovrà riconsegnare il mezzo completo della propria documentazione di corredo, delle attrezzature e degli eventuali accessori, nella stessa sede presso la quale é avvenuto il ritiro. La restituzione fuori sede del mezzo, sarà possibile solo ove espressamente autorizzata dal Locatore. Il Cliente é tenuto a restituire il veicolo nel medesimo stato in cui lo ha ricevuto, secondo quanto risulta descritto nella relativa scheda di consegna, salva l’usura dipendente da un utilizzo conforme all’uso convenuto. Qualora il Locatore autorizzi la riconsegna del mezzo al di fuori dell’orario di apertura dell’agenzia, il noleggio si intenderà comunque concluso solamente all’atto della chiusura della lettera di noleggio, con contestuale restituzione delle chiavi. Fino a quel momento, in ogni caso, il Cliente continuerà ad essere ritenuto custode ed unico responsabile del veicolo. La riconsegna anticipata del mezzo da parte del Cliente, rispetto al termine stabilito nella lettera di noleggio, non consente in alcun caso di ottenere la ripetizione della differenza per i giorni di noleggio non goduti. La mancata ed ingiustificata riconsegna del veicolo al termine stabilito nella lettera di noleggio, qualora il Cliente non provveda alla restituzione del mezzo nelle 24 ore dalla relativa richiesta del Locatore, costituirà “Appropriazione indebita” ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 646 c.p.p.. La giornata di noleggio é considerata di 24 ore a partire dall’orario indicato nel contratto. Rispetto a tale orario, verrà applicata una tolleranza di 59 minuti, trascorsi i quali, verrà addebitata la tariffa minima corrispondente alla durata effettiva del noleggio.

Art. 4. Condizioni di utilizzo. Il Cliente dovrà utilizzare il veicolo secondo l’uso determinato nel contratto, nel rispetto della destinazione e delle caratteristiche indicate nella carta di circolazione (massa complessiva e dimensioni), osservando la cura e la diligenza del buon padre di famiglia. E’ fatto espresso divieto al Cliente di utilizzare il mezzo:

  1. per trasporto a fini commerciali di persone o cose, ad eccezione, in quest’ultimo caso, dei furgoni;
  2. quale traino per veicoli, roulottes, rimorchi e simili (eccetto veicoli autorizzati dal Locatore);
  3. in corse, gare o prove di velocità;
  4. al di fuori del territorio nazionale, in mancanza di specifica autorizzazione da parte del Locatore;
  5. quale mezzo d’opera in aree di cantiere (eccetto veicoli autorizzati dal Locatore);
  6. in condizioni e/o per scopi contrari alla legge o ai regolamenti;

Art. 5. Guida del veicolo. Il Cliente si obbliga a non affidare la conduzione del veicolo a terzi, ad eccezione dei soggetti espressamente indicati nel contratto di noleggio, quali ulteriori conducenti abilitati alla guida.

Art. 6. Addebiti. Il Cliente si obbliga a corrispondere:

  1. il canone di noleggio relativo al tipo di veicolo prescelto, alla durata del noleggio, al chilometraggio percorso, secondo le tariffe vigenti al momento della prenotazione del mezzo;
  2. il risarcimento integrale dei danni derivanti dai sinistri subiti dal veicolo in mancanza di collisione con altro veicolo a motore identificato, verificatosi durante la circolazione;
  3. il risarcimento integrale dei danni subiti dal tetto, dalla centina,dal telone, dal fondo del veicolo ed all’abitacolo (ad es. tappezzeria, autoradio, ecc.), esclusi dalle polizze assicurative;
  4. il rimborso delle spese di recupero del veicolo non restituito per qualsivoglia causa;
  5. il rimborso delle contravvenzioni o di ogni altro addebito conseguente a violazione di- legge e regolamenti, commessi nel periodo del noleggio, oltre ai costi postali ed amministrativi connessi alla richiesta del rimborso;
  6. le spese per il carburante ed il lubrificante e quelle relative ai parcheggi ed al transito sulle autostrade;
  7. il costo del servizio di rifornimento per il carburante non ripristinato al momento della riconsegna del mezzo (€ 12,00);
  8. gli importi generalmente dovuti a titolo di risarcimento e/o rimborso a seguito degli obblighi e delle responsabilità derivanti dalla sottoscrizione del presente contratto;
  9. il rimborso dei costi di sostituzione e/o riparazione di vetri e pneumatici;
  10. il rimborso delle spese di pulizia straordinaria dell’automezzo, anche nel caso in cui la stessa sia dovuta al trasporto di animali.

Art. 7 . Cliente titolare di Carta di Credito.Servizio “Delayed Charge”. Il Cliente autorizza espressamente l’addebito, mediante la medesima Carta di Credito utilizzata per pagare il servizio di autonoleggio, di ogni importo dovuto al Locatore a norma dell’art. 6 del presente contratto, nonchè di tutti gli importi relativi a multe, sanzioni amministrative, parcheggi a pagamento, pedaggi autostradali, rifornimenti di carburante, danni arrecati dal titolare al veicolo, ecc., pervenuti o rilevati anche successivamente alla riconsegna del medesimo, in quanto aventi origine, a qualunque titolo, dal rapporto di noleggio (“Delayed Charge”).

Art. 8. Responsabilità del Locatore. Il Locatore non è responsabile per eventuali danni e/o perdite derivanti da guasti, ritardi o mancata consegna del mezzo prenotato, deterioramento merci o danni di altro genere comunque derivanti dall’utilizzo del veicolo noleggiato, per perdita o danni alle cose di proprietà del Cliente trasportate o lasciate sul mezzo, nonchè per eventi esorbitanti il potere di controllo del Locatore. E’ cura del Cliente effettuare la ricognizione di eventuali effetti personali lasciati sul veicolo al momento della riconsegna dello stesso.

Art. 9. Sinistri. La copertura assicurativa relativa ai danni è operante esclusivamente in caso di danni derivanti al veicolo in conseguenza di collisione con altro veicolo a motore identificato, verificatasi durante la circolazione. In caso di sinistro subito o procurato dal veicolo noleggiato, anche qualora il mezzo stesso non abbia riportato danno alcuno, il Cliente dovrà darne comunicazione al Locatore, entro 24 ore dal suo verificarsi. All’atto del sinistro, Egli dovrà attivarsi, altresì, per fornire tutti gli elementi di prova necessari alla ricostruzione della dinamica ed alla determinazione delle rispettive responsabilità. In particolare, il Cliente dovrà: (i) richiedere l’intervento delle autorità competenti per la redazione del verbale, dell’accaduto; (ii) raccogliere i nominativi e gli indirizzi delle persone coinvolte nel sinistro e di eventuali testimoni; (iii) seguire le direttive impartite dal Locatore per la custodia, il trasporto o la riparazione del veicolo; (iiii) collaborare con il Locatore nella gestione di eventuali cause dipendenti dal sinistro. Il Cliente é in ogni caso responsabile dei danni derivanti al Locatore conseguentemente alla omessa o tardiva denuncia di sinistro. Per quanto attiene al risarcimento dei danni, si rinvia alle disposizioni contenute nell’art. 11 del presente contratto.

Art. 10. Furto e/o incendio. In caso di furto e/o incendio, totale e/o parziale, il Cliente dovrà immediatamente presentare denuncia alle competenti autorità, provvedendo a consegnarne copia conforme, unitamente alle chiavi del veicolo rubato, al Locatore, il quale, solo a partire da questo momento, riterrà effettivamente concluso il noleggio. In caso di furto del mezzo, verrà comunque addebitato al Cliente il carburante presente al momento dell’uscita, così come risultante dalla lettera di noleggio. In ogni caso, la mancata riconsegna delle chiavi del veicolo dovuta a furto o smarrimento delle stesse, comporterà per il Cliente decadenza dalla relativa copertura assicurativa T.P. (assicurazione contro il rischio di furto) ed una penale a titolo di risarcimento pari ad € 300,00.

Art. 11. Risarcimento danni. Il Cliente è direttamente responsabile della circolazione e della custodia del veicolo noleggiato, nonché di ogni documento o accessorio con esso consegnato; egli, pertanto, é tenuto a risarcire al Locatore tutti i danni a questo derivanti da furto totale o parziale, incendio, smarrimento, danni subiti dal mezzo per sinistri stradali sia attivi che passivi. In particolare, in caso di sinistro attivo con danni al veicolo noleggiato, l’importo versato a titolo di franchigia verrà restituito al Cliente all’esito della procedura di liquidazione da parte dell’assicurazione della controparte. Nel caso di sinistro stradale attribuibile alla esclusiva responsabilità di terzi, riconosciuta tramite modello CID correttamente compilato in ogni sua parte, il Locatore non provvederà all’addebito di alcuna franchigia. In mancanza di tale documentazione, il Cliente autorizza sin d’ora il Locatore all’incasso degli importi dovuti per la riparazione del veicolo, nei limiti del deposito/ franchigia indicato nel contratto di noleggio. Nell’ipotesi di sinistro passivo senza danni al veicolo noleggiato, il Cliente è tenuto in ogni caso a corrispondere al Locatore l’importo di € 300,00, a titolo di compensazione dei maggiori oneri e costi assicurativi che il Locatore andrà ad assumere. Il recupero e la riconsegna del veicolo nella sede presso la quale era stato ritirato, sono sempre a cura e spese del Cliente. Il Locatore non garantisce la sostituzione del veicolo incidentato.

Art. 12. Veicolo sostitutivo. Il Locatore si riserva ampia discrezionalità in ordine all’eventuale richiesta da parte del Cliente di un veicolo sostitutivo a quello originariamente noleggiato, in riferimento ai motivi ed alle circostanze che ne hanno determinato la richiesta. In caso di diniego, il Cliente non avrà diritto ad alcun rimborso e/o risarcimento per danni e/o spese conseguenti a detto rifiuto.

Art. 13. Spese. Le spese eventualmente sostenute dal Cliente sul veicolo noleggiato, purché preventivamente autorizzate dal Locatore, saranno successivamente rimborsate esclusivamente dietro presentazione di fattura regolarmente intestata al Locatore medesimo.

Art. 14. Clausola risolutiva espressa. L’inadempimento delle obbligazioni di cui agli artt. 3,4,5,6,8,11 delle presenti condizioni generali di noleggio, consentirà al Locatore di risolvere di diritto il contratto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., salvo, in ogni caso, il risarcimento del danno e la facoltà di procedere al ritiro del mezzo.